Pulizia e manutenzione parquet e pavimenti in legno

La domanda piu’ frequente dopo aver scelto il vostro “pavimento in legno” o #parquet e’ sempre la stessa: come si pulisce? Come si fa manutenzione? Posso lavarlo e con che frequenza? Bene rispondiamo a tutto questo. Bisogna fare solo una piccola distinzione tra “parquet verniciato” e” parquet oliato“: il primo non ha bisogno di interventi particolari nell’immediato dal punto di vista della manutenzione, mentre per il secondo andra’ di tanto in tanto rinnovata la patina superficiale stendendo un prodotto di manutenzione contenente oli e cere in emulsione per favorire la protezione del #parquet. La manutenzione ordinaria di entrambi prevede  la rimozione della polvere con panni antistatici catturapolvere o scopa elettrica con frequenza giornaliera ( in funzione della stagione ) e del tipo di #parquet ( essenze chiare mascherano meglio la polvere). Il lavaggio del  #parquet invece avviene a seconda dell’esperienza personale, infatti NON e’ necessario lavarlo con cadenza giornaliera, si utilizza un panno morbido in microfibra e l’utilizzo di sapone assolutamente neutro, tralasciando i prodotti presenti negli scaffali dei supermercati in quanto gli stessi utilizzano cere brillantanti che nel tempo si stratificano lasciando zone piu’ lucide (meno calpestate) e zone opache (con piu’ passaggio) quindi per ovviare a questo inconveniente (lucentezza /opacità )bisogna decerare il “pavimento in legno “con un intervento professionale. Altro cruccio e’ la quantità di acqua da utilizzare: il legno e’ una materia naturale sempre viva per cui ha bisogno di piu’ acqua nella stagione secca e meno in quella invernale infatti a tal proposito sarebbe cosa giusta avere in casa uno strumento per rilevare l’umidità ambientale e regolarla di conseguenza.

Prodotti Manutenzione 1 Prodotti Manutenzione 2